Adam Jones scrive ai tifosi Ospreys: non potevo aspettare per sempre…

ph. Scott Heavey/Action Images

Poteva essere la vittima più illustre del conflitto Regions-WRU, ma alla fine è arrivata l’opzione Cardiff Blues che ha salvato quantomeno la nuova stagione del giocatore, che rischiava di rimanere estromesso dal rugby di alto livello a causa della mancata firma del nuovo Partecipation Agreement tra i rappresentanti delle province e quelli della Federazione. A poche ore di distanza dal suo passaggio ai Blues, Adam Jones ha scritto una lettera ai tifosi Ospreys, dove fino all’ultimo ha sperato di poter continuare a giocare dopo tante stagioni. “Ho aspettato a lungo che Regions e WRU trovassero un accordo […] Poi ho ricevuto la chiamata dei Blues, e ci ho pensato a lungo, anche per la forte rivalità che vi è con gli Ospreys. Ma l’offerta era tale che non poteva essere rifiutata. Non ho ricevuto lo stipendio per due mesi e l’inizio la stagione era vicinissimo. Avevo bisogno di un team con cui allenarmi. Non potevo aspettare per sempre. E’ da gennaio che il mio contratto con gli Ospreys è sul tavolo, ma senza firma non vale nulla“. Da parte di Jones, infine, un grande ringraziamento agli Ospreys, alla dirigenza e a coach Steve Tandy, incolpevoli di fronte ad una situazione più grande di loro.

L’articolo Adam Jones scrive ai tifosi Ospreys: non potevo aspettare per sempre… sembra essere il primo su On Rugby.