Acireale Rugby: Torneo “Placca Basso ogni Abuso”

Si è svolto sabato scorso, 29 marzo 2014, presso lo stadio Tupparello di Acireale il torneo di Rugby Under 12 organizzato dall’A.S.D.Acireale Rugby in collaborazione con l’associazione ONLUS “Caramella Buona” e RespecTry intitolato “Placca Basso ogni Abuso”.

I giovani rugbysti di Acireale, San Gregorio e CUS Catania, si sono sfidati a suon di placcaggi per onorare un torneo nato dalla necessità di evidenziare come la lotta agli abusi verso i minori sia sempre viva; “mai abbassare la guardia – dice il Dott. Roberto Mirabile, presidente della Caramella Buona – perché la sana crescita dei ragazzi non può e non dev’essere minacciata o macchiata dall’infamia dei pedofili, individui senza scrupoli e cinici calcolatori.” Continua Mirabile “Noi che tuteliamo l’infanzia ed i minori sappiamo bene qual è il valore dello sport. Chi nella vita non si comporta in modo corretto, in modo sportivo, è sempre un perdente. Ringrazio gli amici dell’Acireale Rugby per averci coinvolto in questa magnifica esperienza e mi auguro che sia il primo episodio di una lunga serie!”

Lorenzo Scandurra, vice presidente dell’Acireale: “Occasione importante per coinvolgere la città di Acireale in questo evento, occasione per far conoscere ancora di più il mondo ovale ad una città che inizia a sorridere al rugby.”

Si accoda al vicepresidente anche il D.S. nonché responsabile del settore giovanile della società acese, il pedagogista Massimo Nicotra: “Concluso questo torneo under12 utile per mettere in guardia i bambini dall’esistenza di un male che li riguarda molto da vicino, la pedofilia. Nonostante siamo attivi nel territorio da poco più di tre anni, ci sentivamo il dovere di sdoganare il tabù che sembra aleggiare intorno agli abusi verso i minori; è giusto mettere in guardia i ragazzi, istruendoli e allertandoli.”

Conclude il Dott.Teo Pulvirenti che, estasiato dalla visione del Rugby fra le mura del Tupparello sottolinea come sia importante “far crescere bambini in modo sano, facendoli sentire parte di una comunità che li fortifica. Un grande ringraziamento va all’Acireale Rugby che tanto si spende per i bambini e alla “Caramella Buona” per l’appoggio che sino ad oggi mi ha dato!”

Alla fine del torneo sono state distribuite delle medaglie commemorative ad ogni piccolo atleta.

Per dovere di cronaca, il torneo è stato vinto dal CUS Catania, secondo l’Acireale Rugby e terzo il S.Gregorio.

Un sentito ringraziamento va alla Dot.ssa Annalisa Marchese Aragona per la sua preziosissima collaborazione.