A Milano, nel “Parco Lambro”, il primo campo da rugby a fruizione libera

img_0381w

Il rugby al Vigorelli? No, meglio hockey, football americano e ciclismo. Rugby in un parco pubblico? Sì. Nasce a Milano, nel Parco Lambro, il primo campo a fruizione libera. Dal sogno dell’Asr Milano Rugby di far diventare il campo di Via Licata, situato nel mezzo del Parco, fermatosi, purtroppo, per i costi troppo elevati e per la solita burocrazia infinita tutta italiana, al “campo libero ovale”.

Il campo verrà intitolato, per suggerimento di tutte le Associazioni di Rugby intervistate, a CESARE GHEZZI (1909 – 1996), primo promotore del rugby educativo per i ragazzi.

Il campo verrà inaugurato il 12 aprile con una giornata all’insegna del rugby in cui il Consiglio di Zona 3, in collaborazione con le associazioni sportive dilettantistiche Rugby Milano, Amatori Rugby, Amatori Rugby Junior, CUS Milano Rugby, Union Rugby e Chicken Rugby, inaugurerà e intitolerà il campo in concomitanza con l’iniziativa cittadina Rugby nei Parchi.

Questo il programma della giornata:
ore 13:30 Ritrovo partecipanti
ore 14:00 Interventi del Sindaco Giuliano Pisapia, dell’Assessore Chiara Bisconti e delle Autorità del mondo del Rugby
Cerimonia di intitolazione del Campo
Testimonianze sulla figura di Cesare Ghezzi
ore 14:30 Inizio delle attività di Rugby nei Parchi
Inizio del torneo Minirugby tra le rappresentative di CUS Milano, Union, ASR Milano, Amatori Rugby Junior, Chicken
ore 15:30 Incontro Chicken Femminile – CUS MIlano Femminile cat. Seniores
Incontro u14/u16 femminile CUS Milano
ore 16:30 Incontro Rugby “Soft/Light” Progetto Mud Star
ore 17:00 Inizio dell’utilizzo pubblico del campo “Cesare Ghezzi” con incontri RUGBY TOUCH auto organizzati