A Calvisano Ben Seymour, Seko Kalou e Ambrosio Junior

Tengono basso il profilo i campioni d’Italia del Cammi Calvisano, ma è una campagna acquisti altisonante quella dei gialloneri, che si sarebbero assicurati addirittura un All Blacks 7′s per rivitalizzare la linea dei trequarti e prendere il posto del c.t. dell’Italia 7′s Andy Vilk. Di certo – benché ancora da ufficializzare – c’è l’arrivo in mediana di Ben Seymour, 24enne australiano dai natali neozelandesi che in passato ha militato in SuperRugby con Western Force e ad Agen. Con Seymour dal Bourg-en-Bresse arriverà anche il colosso figiano Seko Kalou, seconda linea che ha già fatto visita al club, lo scorso mese di maggio.
Sul fronte degli italiani i nomi trapelati per il momento e già pubblicati da tempo dalla stampa locale, sono quello del bresciano Giovanni Scalvi, 22enne tallonatore del Reggio e dell’Italia Emergenti, dell’Azzurrino Under 20 Gabriele Di Giulio e del pilone Rudy Biancontti, ex Italia U20 classe 1993, in arrivo da I Cavalieri Prato.
La novità, svelata ieri da InsideRugby, è rappresentata invece dall’arrivo dall’Argentina di Rodolfo Ambrosio jr, mediano di mischia o d’apertura cordobese classe 1992, dal Tala, figlio d’arte e fratello minore di quello Stefano Ambrosio che ha vestito in passato le maglie di Petrarca e Rovigo, prima di far ritorno in Sud America. Attuale c.t. dell’Argentina U20, il padre ha collezionato dodici caps con l’Italia, tra il 1987 e il 1989, e non stupirebbe se il figlio ne seguisse le orme. Che sia lui l’erede di Paul Griffen?